Share →

Synopsis: The European University in Florence, which occupies several buildings in Fiesole, including the Badia Fiesolana, has decided to construct additional housing in the surrounding area, land which has traditionally been protected. From what has so far appeared in the press, the Comune of Florence appears willing to grant permission.

Firenze, 20 giugno 2006

L’Università Europea, che ha preso sede a Firenze nel vecchio convento dell’abbazia fiesolana, ha necessità di dare ospitalità permanente ai propri professori e pertanto ha deciso di costruire 60 villette nei terreni di sua pertinenza. Questi terreni si trovano appunto alla base delle colline fiesolane, in un’area sinora protetta. Il Comune di Firenze, per quanto si apprende dalla stampa, si è dichiarato favorevole alla richiesta e si appresta ad approvare una variante al piano strutturale che consentirà l’operazione. In cambio – sempre secondo notizie di stampa – riceverà un ettaro di terreno libero da destinare a verde pubblico. Non è dato di sapere che cose ne pensa la Soprintendenza, che per il momento tace.
Assisteremo perciò probabilmente a una gara, certo non nobile, per decidere chi, fra Comune di Firenze, Unione Europea e Soprintendenza fiorentina ha meno scrupoli nell’invadere con una distesa di nuove villette il paesaggio delle colline fiesolane.

prof. Piero Pierotti
Presidente di ArtWatch Italia
artwatch@tin.it
pierotti@arte.unipi.it

 

Tagged with →